Spedizione gratuita a Grenoble in Francia.

A witch's life in Mongol 天幕のジャードゥーガル Vol.2 di Tomato Soup

$12.00

Nel 1213, Satira è un giovane servitore di una ricca famiglia Persiano . Inizialmente decisa a scappare, finisce per cambiare idea dopo aver conosciuto il giovane proprietario del locale, Mohammed. Attraverso il contatto con lui, si interesserà all'arte, alla scienza e alla teologia e, con l'aiuto della madre di Mohammed, Fatima, troverà poco a poco il suo posto nella famiglia. Ma un giorno, molto tempo dopo la nascita di Maometto Sinistra studiato in una città più grande, i Mongoli attaccano e per sfuggirgli, Satira e Fatima si rifugia in un nascondiglio con del cibo e dei libri, ultimi doni del defunto marito. Ma gli aggressori li trovano e dopo molte perdite e lacrime, Satira si ritroverà schiavo del quarto figlio di Gengis Khan, Tolui. L'incontro con Sorgaqtani sconvolge Satira e la rabbia che prova nei suoi confronti la porterà ad avvicinarsi a Töregene, moglie di Ögede, terzo figlio dell'imperatore e di cui non è così entusiasta dell'Impero Mongolo quanto si potrebbe credere.

Livello consigliato:

Confermato (livello 8) : epoca; mancanza di furigana; numerosi dialoghi; molti personaggi.

Dimensioni: 179 x 116 x 17 (mm)

Peso: 190 g

Pagine: 198

Softback (copertina morbida)